L’acqua del buonumore funziona così

Eh sì, settembre è da sempre un mese particolarmente difficile. La magia dell’estate pian piano svanisce, così come i benefici dell’abbronzatura e del periodo di relax vissuto insieme ai propri cari.

La ripartenza è per tutti molto complicata, ma quest’anno il clima di profonda incertezza complica ancor di più le cose. Come ripartire con il piede giusto, allora? Anche in questo caso l’acqua e la natura possono essere alleate preziose per recuperare grinta e buonumore.

Ecco qualche ricetta per tisane da gustare tiepide o fredde, per ricaricare corpo e mente:

  • Agrumi: la vitamina C contenuta nei limoni, arance, pompelmi, è un concentrato di energia ed è inoltre fondamentale per aiutare a rinforzare le difese naturali. Il consiglio più: se le giornate sono ancora calde, è possibile preparare una bevanda detox, lasciando in infusione gli agrumi per almeno 4 ore.
  • Melissa: conosciuta da secoli per le sue proprietà calmanti, la Melissa aiuta a ritrovare con calma e serenità. Lasciare in infusione per una manciata di minuti qualche foglia in Acqua Leo naturale bollente
  • Zenzero: ormai questa preziosa radice è conosciutissima e molto diffusa anche in Italia. Da sempre valido alleato del nostro organismo, lo zenzero è perfetto da gustare in una tisana accompagnato con una fetta di limone e un cucchiaino di miele.

I commenti sono chiusi