Acqua: consigli per la giusta idratazione

L’acqua è indispensabile per vivere, ma siamo davvero sicuri di berne la giusta quantità? Ecco uno studio interessante che ci guida al suo corretto consumo.

Quanto si parla di idratazione, molte sono le domande che ci poniamo. Una delle più frequenti riguarda i quantitativi di acqua da bere durante la giornata. Sappiamo bene che il nostro corpo ha bisogno di acqua, ma abbiamo parecchi dubbi sulla corretta assunzione. Per prima cosa, dobbiamo pensare a quanta acqua perdiamo. Con tutte le variabili del caso (zona geografica, età, sforzi quotidiani ecc.), un adulto sano che vive in un clima temperato perde circa 2/2 litri e mezzo di acqua al giorno.

Per non sbagliare e idratarsi correttamente, l’EFSA (European Food Safety Authority) ha reso noto il quantitativo di acqua opportuno da assumere in base all’età e alle condizioni dell’organismo. Dallo studio è possibile estrapolare i seguenti dati:

Neonati
0-6 mesi: 680ml/giorno o 100-190 ml/kg/giorno. Da latte materno.
6-12 mesi: 0.8-1.0 l/giorno. Da latte materno e alimenti e bevande complementari.
1-2 anni: 1.1-1.2 l/giorno

Bambini
2-3 anni: 1.3l/giorno
4-8 anni: 1.6 l/giorno

Adolescenti
9-13 anni (Maschi): 2.1 l/giorno
9-13 anni (Femmine): 1.9 l/giorno
14-18 anni (Maschi): 2.5 l/giorno
14-18 anni (Femmine): 2.0 l/giorno

Adulti
19-70 anni (Maschi): 2.5 l/giorno
19-70 anni (Femmine): 2.0 l/giorno
Per le donne in gravidanza, è consigliabile 2.3 l/giorno e durante il periodo dell’allattamento 2.7 l/giorno.

Avete memorizzato questi dati? Bene, il prossimo passo è fare una scorta di Acqua Leo!

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento